Torna il Glocal Film Festival di Torino che da 20 anni seleziona il meglio della produzione cinematografica legata alla vivace scena filmica piemontese e che quest’anno si apre a una platea diffusa tutto il territorio italiano in streaming su streeen.org, con un programma più che mai glocal composto da 33 titoli di respiro nazionale ed internazionale, dall’11 al 15 marzo.

Cuore del Glocal, le sezioni competitive: PANORAMICA DOC con 6 documentari che vantano già partecipazioni a festival internazionali; e il contest per cortometraggi SPAZIO PIEMONTE con 16 film brevi. Inoltre speciali focus e panel e la sezione Lock & Short dedicata ai corti che restituiscono in immagini l’emergenza pandemica e il confinamento tra le mura di casa.

Domenica 14 marzo il festival propone in programma due film incentrati sulla danza: il documentario CUBAN DANCER di Roberto Solinas, frutto di una coproduzione tra Italia, Cile e Canada, girato tra La Habana, Miami, New York e Winston Salem, grazie anche al sostegno del Piemonte Doc Film Fund; e il cortometraggio in anteprima assoluta WASTEPLANET di Susanna della Sala, lavoro di videodanza e ultima produzione di COORPI.

In questa occasione COORPI presenterà, in anteprima assoluta, la sua ultima produzione divideodanza, il cortometraggio WASTEPLANET (Italia, 2020, 8’) diretto da Susanna della Sala, vincitrice del Premio speciale alla Produzione della VII edizione del contest La danza in 1 minuto. Wasteplanet è la storia di una piccola ballerina meccanica, frutto di un test di laboratorio mancato, per la creazione dell’essere danzante perfetto, e per questo confinata nella terra degli scarti. Ambientato a Bombay Beach (California), Wasteplanet è anche la metafora di un deserto che si trasforma in terra di libertà, di rinascita, di comunità, di accettazione di sé.
La proiezione fa parte di The Risico Screening, rassegna multischermo lanciata sul territorio nazionale da COORPI e Cro. Me. – Cronaca e Memoria dello Spettacolo a partire dal 2016, un nuovo format di presentazione di cinema di danza e delle diverse video visioni che della danza abbracciano insieme la storia, l’oggi e un futuro imminente.
The Risico Screening è un’azione a cura di COORPI e Cro. Me. – Cronaca e Memoria dello Spettacolo nell’ambito del progetto R.I.Si.Co. – Rete interattiva per Sistemi Coreografici, progetto triennale per la promozione della cultura della danza e la formazione del pubblico. Con il sostegno di MiBACT Con il contributo di Regione Piemonte | TAP – Torino Arti Performative | Fondazione CRT

I film saranno introdotti alle 20.30 dagli autori e dai curatori del festival sulla pagina Facebook @PiemonteMovieGlocalNetwork e dalle 21.00 saranno visibili su streeen.org (per le 48 ore successive la messa online). Biglietto singolo 3,50 euro, abbonamento festival 12 euro).

20° Glocal Film Festival è organizzato da Associazione Piemonte Movie, realizzato con il contributo di Regione Piemonte, il patrocinio di Città di Torino e Città Metropolitana di Torino, e il supporto di Film Commission Torino Piemonte e di Museo Nazionale del Cinema – Torino Film Festival.

Info info@piemontemovie.com / 328.8458281 / www.piemontemovie.com / Facebook / Instagram